‘Resto al sud’, incentivi per i giovani imprenditori 

Si chiama “Resto al Sud” la nuova misura gestita da Invitalia che prevede incentivi per i giovani tra 18 e 35 anni che hanno avviato o intendono avviare attivita’ imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno, Abruzzo compreso. Prevista dal “decreto Sud” in vigore dal 21 giugno, l’agevolazione sara’ resa operativa con successivo Decreto del ministro per la Coesione territoriale, di concerto con i ministri dell’Economia e dello Sviluppo Economico. Previsto un finanziamento massimo di 40mila euro (in caso di societa’ si possono richiedere 40mila euro per ogni socio fino a 200.000 euro). Il finanziamento e’ per il 35% a fondo perduto, il rimanente 65% e’ a tasso zero da restituire in 8 anni. Sono interessate imprese di produzione di beni nei settori artigianato, industria, pesca e acquacoltura o di fornitura di servizi, compresi quelli turistici. Escluse attivita’ libero professionali e del commercio, ad eccezione della vendita dei beni prodotti nell’attivita’ dell’impresa. Le domande di accesso ai finanziamenti potranno essere presentate, fino ad esaurimento dei fondi, in via telematica a Invitalia, che avra’ a disposizione un tempo di 60 giorni per valutare le proposte. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Turismo, presenze in calo del 40,7 per cento

I dati sul turismo nel 2021 mostrano un calo del 40,7% delle presenze rispetto al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *