Turismo, a maggio +33 per cento di presenze rispetto al 2019

Il turismo italiano gode di ottima salute, stando ai dati di un’indagine di Federalberghi, Nexi e Zucchetti che fotografa le presenze e le spese dei turisti negli hotel e le destinazioni preferite, presentata in occasione della giunta degli albergatori in corso a Procida, capitale italiana della Cultura 2022. Per maggio si registra un solido +33,4% sul 2019, risultato del +13,5% delle presenze italiane e del +45,8% di quelle straniere. Una decisa crescita rispetto a quanto registrato in aprile, quando le presenze dei turisti negli alberghi italiani sono aumentate del 10,5% rispetto al 2019, ma con gli stranieri che hanno fatto segnare una diminuzione del 26,3%. Da sottolineare pero’ che nel periodo gennaio-maggio 2022 non sono ancora ritornate ai livelli pre pandemia (sono in calo del 3,1% per gli italiani e del 6,8% per gli stranieri rispetto al 2019), ma la strada non sembra piu’ cosi’ “impraticabile” come era negli ultimi due anni.

Il turismo balneare dell’estate 2022 coinvolgera’ praticamente tutta l’Italia: tra le destinazioni piu’ gettonate spiccano le spiagge venete (index number = 100), la riviera romagnola (98), la Costa degli Etruschi (78), la Costa Smeralda (65), il Salento (56), ma anche l’Isola d’Elba (28), la Costiera Amalfitana (28), la costa settentrionale della Sicilia (25) e la Maremma Toscana Sud (24). Per numero di ricerche effettuate, infine, quest’anno sono i cittadini degli States quelli piu’ interessati a fare vacanze italiane. Molto forte anche il tema della cronica mancanza di lavoratori.

Buone notizie anche da Bankitalia secondo cui e’ in risalita la spesa dei turisti stranieri in Italia: nel primo trimestre dell’anno supera il 2020, periodo in cui esplose la crisi Covid ma resta ancora indietro rispetto ai livelli del 2019. Secondo quanto si ricava dalle tabelle della Banca d’Italia ammonta a 5,1 miliardi contro 1,2 dello stesso periodo del 2021 e 4,3 del primo trimestre 2020.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lavoro, Amazon annuncia 3mila assunzioni in Italia entro la fine del 2022

Amazon assumerà 3.000 persone a tempo indeterminato in Italia entro la fine dell’anno, portando la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.