Unaitalia, gli italiani amano il pollo arrosto

Gli italiani amano la pasta ma subito dopo maccheroni, fusilli e lasagne, secondo le stime di Unaitalia, l’Associazione nazionale dei produttori di carni bianche, c’e’ il pollo arrosto, gradito dal 95% della popolazione. A questo piatto, il 2 ottobre e’ dedicata una vera e propria maratona social con tanto di ricette e consigli per cucinarlo, in occasione del cosiddetto ‘Pollo arrosto day’, e raccontare le sue diverse “anime”, da quella familiare a quella popolare delle rosticcerie, a quella gourmet. Il 74% degli italiani (40 milioni), secondo un’indaine Doxa per Unaitalia, lo mangia almeno una volta al mese; il 39% una volta a settimana e il 32% due volte (soprattutto i giovani), e senza salse (40%). Tra le ragioni del suo successo – fa notare Unaitalia – la versatilita’ e la trasversalita’, anche culturale, del pollo che con 21.43 kg pro-capite continua ad essere la carne piu’ consumata nel Belpaese. Re dei pranzi della domenica a casa della nonna ma anche delle tavole stellate, il pollo arrosto e’ il finger food adatto a ogni contesto e che sdogana i diktat del galateo. Oggi il 53% lo mangia con le mani, soprattutto a casa e in famiglia (59%), ma il 64% degli italiani sarebbe disposto a farlo se il galateo lo autorizzasse (il 29% anche in una cena romantica o formale).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Unioncamere, un’impresa manifatturiera su tre investirà nella digitalizzazione e nella sostenibilità ambientale

Gli investimenti delle imprese nella duplice transizione digitale e green generano una crescita di produttività …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *