Unioncamere, ‘contratto di costa’ per il litorale teatino

Valorizzare la costa dei trabocchi attraverso la salvaguardia della qualita’ delle acque marine e fluviali. E’ l’obiettivo del protocollo d’intesa, per la realizzazione del ‘contratto di costa’, siglato oggi presso la Camera di Commercio di Chieti, tra ente camerale, comuni del comprensorio, Flag e Gal della Costa dei Trabocchi, Aspo e Capitaneria di Porto di Ortona. La Camera di Commercio di Chieti pone da tempo l’accento sulle opportunita’ offerte dal ‘contratto di costa’ per la salvaguardia dell’ecosistema marino e delle sue risorse e dalle opportunita’ finanziarie collegate, che permetteranno di affrontare il tema della valorizzazione e dello sviluppo economico in chiave di sostenibilita’ ambientale. “La qualita’ ambientale della costa – spiega Roberto Di Vincenzo, presidente dell’ente camerale – e’ trasversale a tutte le azioni di valorizzazione della Costa dei Trabocchi, in primis la realizzazione della pista ciclopedonale della Via Verde. Il Masterplan sara’ il collante tra i vari strumenti – aggiunge Di Vincenzo – e con il contratto di costa riusciremo a coordinare tutti gli interventi”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Psr Abruzzo, approvata la graduatoria delle risorse disponibili

Il Dipartimento Agricoltura della Regione Abruzzo ha approvato la graduatoria delle risorse disponibili nell’ambito del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.