Vendemmia al via con buone premesse

Sono giudicate al momento buone le condizioni in vigna per la nuova campagna vendemmiale che va ad iniziare, con una raccolta posticipata al Centro Nord di circa una settimana per il danno determinato delle gelate pasquali e solo parzialmente rientrato. A fare il quadro di sintesi, al netto dell’incertezza climatica di questo periodo, sono Assoenologi, Ismea e Unione Italiana Vini (Uiv) con un report sull’andamento climatico-vegetativo della prossima vendemmia. Le previsioni quantitative della prossima stagione di raccolta saranno rese note dalle compagini entro la prima decade di settembre. Il report nello specifico segnala che sul piano qualitativo la situazione del vigneto e’ “generalmente buona, con livelli di anomalie legate alle piogge, scarse o grandigene, a oggi ancora circoscritte, mentre le gelate hanno arrecato danni nelle regioni del Nord Italia, Toscana, Sardegna, Umbria e sul versante Adriatico fino al foggiano”.

In Abruzzo e Molise tutti i vitigni hanno un ritardo fenologico di 5/7 giorni. In Campania le condizioni climatiche hanno consentito una gestione dei vigneti senza particolari problemi.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sud e Nord insieme verso l’Europa. Confindustria Abruzzo a confronto sulla Coesione e il PNRR

Una giornata straordinaria con l’obiettivo di ribadire l’assoluta importanza della coesione territoriale, per l’Abruzzo, il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *