Latitante deve scontare 8 anni e 6 mesi per rapina, preso alla fermata del bus

Rintracciato ed arrestato dai Carabinieri di Montesilvano un 67enne, originario di Giulianova , che deve scontare una pena di otto anni e sei mesi per rapina, detenzione e porto di armi e ricettazione, reati commessi ad Ortona nel 2008. L’uomo era ricercato dal 15 febbraio del 2007, giorno in cui l’ufficio esecuzioni penali del Tribunale Ordinario di Chieti aveva emesso un ordine di cattura nei suoi confronti. I militari dell’Arma della Stazione e della Compagnia di Montesilvano, diretti dal capitano Vincenzo Falce, lo hanno trovato ieri mattina, al termine di accurate indagini che andavano avanti da febbraio. Il 67enne e’ stato rintracciato davanti ad una fermata degli autobus, in zona ospedale, a Pescara. Dopo le formalita’ e’ stato trasferito in carcere.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Covid19, i giovani italiani più preoccupati dei francesi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *