Va a correre in spiaggia malgrado i divieti, multato dopo un inseguimento

Va a correre in spiaggia, nonostante le restrizioni previste dall’ordinanza del sindaco che vieta di praticare attivita’ motoria e sportiva all’aperto, ma viene scoperto da un drone e, dopo essere stato inseguito a piedi lungo la battigia da un finanziere e inizialmente riuscito ad allontanarsi, viene individuato e multato. E’ accaduto a Pescara. Il video dell’episodio e’ diventato subito virale sui social. In particolare, il runner e’ stato ‘adocchiato’ dal drone nel corso delle attivita’ di sorveglianza della Polizia municipale finalizzate a verificare il rispetto delle disposizioni emesse per contrastare la diffusione del coronavirus. Lanciato l’allarme, nelle vicinanze si trovavano gli agenti della Guardia di Finanza. Alla vista dei finanzieri, l’uomo ha accelerato la corsa ed e’ stato inseguito sulla battigia, ma e’ riuscito a dileguarsi. Poi e’ stato ugualmente individuato e bloccato dai finanzieri, anche con il supporto della Polizia municipale. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Si presenta all’esame della patente al posto del fratello, denunciato

Due fratelli, cittadini indiani, hanno tentato uno scambio di persona per sostenere l’esame per la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *