Cgia: due enti locali su tre non erogano servizi online

Due pubbliche amministrazioni locali su tre non erogano alcun servizio completo tramite il web. La denuncia è dell’ufficio studi della Cgia. Tra tutte le regioni, province, comuni e comunità montane la percentuale di enti che offre la possibilità di avviare e concludere per via telematica l’intero iter di almeno un servizio richiesto dall’utenza è pari al 33,8%: praticamente solo uno su 3 è in grado di espletarla. La tipologia maggiormente in ritardo è la provincia: solo il 27,1% è in grado di dialogare e concludere online la procedura richiesta dai cittadini o dalle imprese. Sale al 28% per le comunità montane; si attesta al 33,9% nei comuni (con punte del 63% per quelli con più di 60mila abitanti), per toccare il 59,1% tra le regioni e le province autonome. Il 93,5% degli enti locali monitorati in questa analisi ha un sito internet dove l’utenza può visualizzare e/o acquisire informazioni. Scende all’85% il numero di quelle dove è possibile scaricare la modulistica, mentre si abbassa al 58,3% la quota di enti locali in grado di consentire ai cittadini e alle imprese di inviare online la modulistica.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Incendi, oltre 9mila ettari bruciati in Italia nel 2022

Sono oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, una quantità più che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.