Deficit/Pil 2020 al 9,6%, debito confermato al 155,6%

Nel 2020 l’Italia ha registrato un rapporto fra indebitamento netto e Pil pari al 9,6%, e un rapporto debito/Pil al 155,6%. Lo certifica Istat, confermando i numeri della Nadef d’inizio ottobre, nella consueta notifica semestrale sull’indebitamento netto e sul debito della Pa riferiti al periodo 2017-2020, trasmessi alla Commissione europea in applicazione del Protocollo sulla Procedura per i Disavanzi Eccessivi. L’indebitamento netto 2020 delle Amministrazioni Pubbliche (158,441 miliardi di euro) e’ aumentato di circa 130,7 miliardi rispetto al 2019 (27,779 miliardi). Il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi) e’ risultato negativo e pari al -6,1% del Pil, con un peggioramento di 7,9 punti percentuali rispetto al 2019. La spesa per interessi, che secondo le attuali regole di contabilizzazione non comprende l’impatto delle operazioni di swap, e’ stata pari al 3,5% del Pil, con una aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al 2019

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Oltre 6 italiani su 10 (64%) spostano parte dei propri acquisti dal web ai negozi tradizionali

Oltre 6 italiani su 10 (64%) spostano parte dei propri acquisti dal web ai negozi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *