Istat: debolezza economia meno intensa, possibile un cambiamento

L’economia italiana e’ “in fase di debolezza” ma non e’ detta l’ultima parola. L’Istat, nella Nota mensile sull’andamento dell’economia italiana, osserva infatti che e’ “possibile un cambiamento”, ossia un’inversione di tendenza. Questo perche’ tale debolezza sembra a febbraio che sia meno intensa.

L’Istat spiega che “a marzo, e’ proseguito il deterioramento della fiducia dei consumatori che ha interessato tutte le componenti”. Non solo, ma “il clima economico e le prospettive future hanno registrato il calo piu’ marcato mentre le attese sulla disoccupazione sono in peggioramento dopo il segnale positivo del mese precedente”. Cio’ detto, nello stesso mese, la fiducia delle imprese nel complesso e’ tornata a migliorare anche se nel settore manifatturiero permangono incertezze. Gli esperti dell’istituto di via Balbo segnalano che “l’indicatore anticipatore ha segnato una flessione di intensita’ ridotta rispetto a febbraio, suggerendo un possibile cambiamento rispetto alla fase di contrazione dei livelli di attivita’ economica manifestatasi negli scorsi mesi”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Gioco legale, in Abruzzo la spesa regionale pro capite più alta d’Italia

Nel 2019 la spesa per il gioco legale in Italia, sia su rete fisica sia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *