Mef, a settembre fabbisogno di 25,2 miliardi

Il ministero dell’Economia e delle Finanze comunica che nel mese di settembre 2023 il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di 25.200 milioni. Nel mese di settembre 2022 si era chiuso con un fabbisogno di 17.249 milioni. Nel confronto con il corrispondente mese del 2022, il saldo risente di una riduzione degli incassi, che a settembre dello scorso anno aveva registrato il versamento di circa 4.800 milioni per l’assegnazione dei diritti d’uso delle frequenze per il 5G. Gli incassi fiscali sono in linea con quelli dello scorso anno.

La spesa relativa agli interessi sui titoli di Stato risulta di circa 400 milioni pressoché in linea con il valore dello stesso mese dell’anno precedente.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Consumi, Confcommercio: -0,3% a maggio su base annua

L’Indicatore dei consumi Confcommercio registra a maggio una riduzione dello 0,3% rispetto allo stesso mese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *