Bandi Pnrr, 474 milioni di contributi richiesti secondo i dati della Fondazione Magna Carta

Progetti per un valore complessivo di 790 milioni di euro e 474 milioni di contributi richiesti, 687 domande presentate, otto iniziative da parte di grandi imprese per 315 milioni di investimento e 125 di potenziali contributi, 48 domande per quanto riguarda il partenariato pubblico-privato per un investimento pari a poco meno di 110 milioni di euro e 108 milioni di finanziamento richiesto.

Sono questi, in estrema sintesi, i numeri riscontrati in Abruzzo per i bandi della misura B (rivolta al sostegno alla ripresa economica) del fondo complementare del Pnrr per i territori dei crateri del 2009 e del 2016-2017, elaborati dalla fondazione Magna Carta sulla base dei dati ufficiali forniti dalla struttura commissariale. L’elaborazione, completa di analisi e di un rendiconto del lavoro svolto, è stata pubblicata sul sito di Magna Carta, che insieme ad altri enti e fondazioni è protagonista di un protocollo di intesa finalizzato alla divulgazione sui territori delle opportunità del fondo e dei relativi bandi, stipulato con la cabina di regia per la gestione del fondo complementare, guidata dalla struttura commissariale per la ricostruzione del cratere 2016-2017, e composta anche dalla struttura di missione del sisma 2009 e dal dipartimento “Casa Italia”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Elezioni regionali, la DC schierata al fianco di Marsilio +++ VIDEO INTERVISTE +++

I candidati della DC in Abruzzo si preparano alla sfida delle elezioni regionali del 10 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *