Bilancio di previsione, nuovo calendario dei lavori del Consiglio regionale

Per approvare sia il bilancio di previsione che la legge di stabilita’ 2022 entro il prossimo 31 dicembre ed evitare l’esercizio provvisorio, gli uffici del Consiglio regionale d’Abruzzo hanno stilato un nuovo calendario di lavori che prevede un tour de force con tappe forzate, caratterizzato “dall’autorizzazione allo svolgimento e alla convocazione delle sedute delle commissioni e dell’assemblea nei giorni e negli orari stabiliti, in deroga ai termini regolamentari”. Sedute di Commissioni e di Consiglio si dovranno concludere entro la mezzanotte del 30 dicembre. La sessione di bilancio partira’ nel pomeriggio del 27 con l’audizione dei rappresentanti della societa’ civile, ma l’esame entrera’ nel vivo la mattina dopo a patto che “i documenti contabili siano disponibili entro la mattina del 28” si legge nell’aggiornamento del calendario a firma del direttore, Francesca Di Muro: questo in riferimento al fatto che sui due contabili occorre il parere del revisori dei conti che hanno in mano le carte da pochi giorni, alla luce dell’approvazione in ritardo da parte della Giunta regionale del bilancio di previsione in seguito alla recente sentenza della Corte costituzionale che, bocciando la rateizzazione del debito strutturale in venti anni, riportandola a dieci, ha costretto la maggioranza di centrodestra guidata dal presidente, Marco Marsilio, a rifare in poco tempo il documento. Dopo i vari passaggi nelle commissioni congiunte e in quella Bilancio, che devono concludersi con tempi contingentati entro le 13 del 29, alle ore 15 dello stesso giorno si riunira’ il Consiglio regionale per approvare il documento di economia e finanza regionale (Defr), la nota di aggiornamento al Defr, la legge di stabilita’ e il bilancio di previsione 2022-2024. I lavori dovranno concludersi entro mezzanotte del 30 dicembre. In seduta originaria l’assemblea guidata dal presidente, Lorenzo Sospiri, si riunira’ il 27 alle 10 per esaminare l’assestamento di bilancio 2021-2023, il Milleproroghe e l’indicazione dei tre delegati regionali all’elezione del presidente della Repubblica. Le attivita’ delle Commissioni consiliari saranno sospese dal 4 al 6 gennaio 2022 per riprendere la settimana successiva.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Commissione d’inchiesta sull’emergenza idrica in Abruzzo

Il Consiglio regionale dell’Abruzzo ha votato all’unanimità l’istituzione della nuova Commissione d’inchiesta dedicata al tema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.