Brucchi: pronti a mobilitarci di nuovo dopo il Decreto

“Vediamo il Def di martedi’ prossimo, se no noi sindaci del cratere del terremoto ci mobiliteremo ancora con piu’ forza e torneremo a protestare a Roma, stavolta in massa davvero”. Lo ha detto il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, a margine dell’evento di Forza Italia a Pescara “Ripartiamo dalle nostre radici”, iniziativa che vuole rilanciare la presenza del partito sul territorio ripartendo dalle esigenze stringenti del terremoto e delle calamita’ naturali che hanno colpito il centro Italia nei mesi scorsi. “Dopo un decreto inesistente, migliorato dal Parlamento ora dobbiamo fidarci? Certo – prosegue – qualche soldo arrivera’, ma c’e’ bisogno di altro. Vedi la Zona Speciale: ci aspettiamo che la mettano nel Def. Ma avevamo chiesto altro, l’oscuramento del patto di stabilita’, se no non saremo in grado di fare i bilanci, o un quadro normativo sulle donazioni. La Conad per esempio mi ha donato 350 mila euro, ma se non li spendo entro il 2017 per rimettere a posto le scuole o altro, questi soldi mi finiranno in avanzo, e per il bilancio sara’ terribile”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ricostruzione, vertice Legnini – Unioncamere

Il punto sugli interventi attuati a favore delle imprese dei territori colpiti dal terremoto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *