Chiavaroli: non escludiamo di andar da soli alle elezioni

Se ci saranno programmi che ci convincono e se ci sara’ spazio per le nostre proposte andremo in coalizione, altrimenti la legge elettorale ci consente di andare da soli e non escludiamo questa possibilita’”. Lo ha detto il sottosegretario alla Giustizia, Federica Chiavaroli, coordinatore di Ncd in Abruzzo, oggi pomeriggio a Pescara, a margine del dodicesimo Forum annuale del Comitato interregionale del Centro dei Giovani di Confindustria. “Il 24 novembre avremo la nostra direzione nazionale e decideremo come collocare la nostra proposta – ha aggiunto Chiavaroli -. La legge elettorale ci consente ampi margini di manovra”.

 “La nostra regione ha trovato un equilibrio tra le aree costiere, piu’ fortunate e avanti economicamente, e le aree interne, e questo equilibrio non deve essere messo a rischio da bassi interessi di campagna elettorale”. Lo ha detto il sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli, coordinatore di Ncd in Abruzzo, oggi pomeriggio a Pescara, a margine del dodicesimo Forum annuale del Comitato interregionale del Centro dei Giovani di Confindustria, in merito alle polemiche sulla Nuova Pescara e sul futuro capoluogo di regione. “Purtroppo la politica, pur di guadagnare un voto, mette a rischio il delicato equilibrio che c’e’ nella nostra regione – ha proseguito Chiavaroli – nella quale devono convivere i criteri della concorrenza e della competizione, con quelli della solidarieta’”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ricostruzione, vertice Legnini – Unioncamere

Il punto sugli interventi attuati a favore delle imprese dei territori colpiti dal terremoto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *