Chieti, manutenzione stradale straordinaria per la zona industriale

 “Al via i lavori di manutenzione straordinaria di via Erasmo Piaggio e delle vie di accesso. Giovedì si parte”. Lo ha annunciato in conferenza stampa a Chieti il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso. L’investimento per la strada lungo la quale è sorta l’area industriale di Chieti, è pari a 420mila euro di fondi Par-Fsc a fronte dei 600mila indicati nella base d’asta per l’appalto. I lavori riguarderanno 3 km di viabilità per circa 30.000 metri quadrati di superficie. Saranno rinnovate anche la segnaletica orizzontale, costituita da 10.000 metri lineari, e la segnaletica verticale. La novità cui si sta pensando con il comune di Chieti, sarà l’installazione di dissuasori per la velocità che garantiscano la sicurezza per questa strada percorsa spesso dagli automobilisti ad alte velocità. I lavori inizieranno nelle prossime settimane e si concluderanno entro il 15 agosto, è stato riferito in conferenza stampa. Dopo i rilievi preliminari, saranno sistemati 300 tombini che verranno riportati al livello dell’asfalto stradale. Dopodiché si procederà alla fresatura e alla pavimentazione contemporaneamente per velocizzare i tempi di lavoro. Si procederà a tratti secondo gli incroci trasversali della viabilità in modo da non precludere il traffico agli automobilisti che utilizzano la strada nel periodo di Ferragosto. I soldi del ribasso verranno utilizzati, in accordo con il Comune di Chieti, per le vie secondarie che sono in condizioni gravi. “Abbiamo dovuto fare un sorteggio alla rovescia – spiega il presidente dell’Arap, Giampiero Leombroni – poiché la norma prevede che sotto il milione di euro si possa limitare l’invito a 20 aziende, abbiamo proceduto con un sorteggio delle 133 ditte escluse. Le 20 aziende rimaste non erano a conoscenza di essere tra quelle selezionate. Successivamente si è proceduto alla fase della media tagliando ribassi più alti e più bassi: i rimanenti sono stati mediati e chi si è avvicinato di più alla media per difetto, avrebbe ottenuto l’appalto”. Due sono state le aziende che hanno fatto lo stesso ribasso del 30,88%, motivo per cui si è dovuto procedere ad un ulteriore sorteggio che ha assegnato i lavori alla fine all’azienda di Raiano ‘Strade e asfalti'”. “La Regione è intervenuta sussidiariamente – rileva D’Alfonso – a causa delle difficoltà economiche in cui versa il Consorzio Industriale Chieti-Pescara guidato da Camillo D’Angelo. Per il futuro – conclude il governatore – mi aspetto che si arrivi ad un patto di corresponsabilità sociale che veda le aziende del luogo quali Enel, Telecom e le società acquedottistiche, collaborare per garantirne la manutenzione”. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Scuola dell’infanzia, 19 milioni per il Piano triennale

Via libera della Giunta regionale al Piano triennale di istruzione e educazione per i bambini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *