Chiusura del canile di Pescara, Sola (M5S): lavori da 15 mila euro per riaprire

Un intervento da 15mila euro basterebbe al Comune di Pescara per ottenere l’autorizzazione sanitaria per 23 box sui 32 attualmente disponibili nel canile comunale di via Raiale. A sostenerlo sono i consiglieri comunali del M5S di Pescara che hanno fornito nuovi documenti sulla vicenda: nei giorni scorsi la Asl aveva inviato una ordinanza di chiusura per il trasferimento dei cani dalla struttura. “La chiusura del canile si può evitare – spiega il consigliere Paolo Sola – e la stessa Asl ha fatto pervenire al Comune di Pescara non più di tre giorni fa una pubblicazione in cui il dirigente De Luca ribadisce quanto aveva già dichiarato nel corso della Commissione Controllo e Garanzia del 12 ottobre scorso quando aveva chiaramente ribadito che se il Comune volesse potrebbe impugnare l’ordinanza di chiusura, disporre i lavori che la Asl ha indicato e che il Comune stesso quantificato in 15mila euro e otterrebbe così l’autorizzazione sanitaria per 23 box sui 32 attualmente disponibili”. “Questa – aggiunge Sola – è l’unica soluzione di buon senso che anche noi dal primo giorno di questa vicenda stiamo chiedendo. Provvedimento ponte con il quale l’Amministrazione metterebbe a norma il canile di via Raiale così come è rinunciando a 9 box su 32 presenti in attesa poi di trasferire i cani tra qualche tempo nella tanto agognata struttura che dovrebbe nascere a Spoltore”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Giunta regionale, prima seduta informale ma resta il nodo sottosegretario

“Oggi abbiamo avuto la prima seduta informale della nuova Giunta regionale. È stato un momento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *