Consiglio regionale, approvato il bilancio di previsione

Sono state discusse le seguenti interpellanze in Consiglio regionale: Chiarimenti in merito al depuratore di San Martino di Chieti Scalo;  Contaminazione area Ex Fea – Via Lungomare Matteotti Pescara;  Performance comparate della sanità regionale; Medicina dello Sport e tutela sanitaria delle attività sportive e motorie; Revoca dell’avvio del procedimento di nomina di un Commissario ad acta per l’attuazione dell’intervento di consolidamento e risanamento del dissesto idrogeologico, loc. “Mezzanotte”, nel Comune di Teramo. L’Assemblea legislativa ha approvato una serie di provvedimenti amministrativi: “Bilancio Consolidato della Regione Abruzzo per l’anno 2016”;  “Bilancio di previsione 2022/2024 – Annualità 2022 – II Variazione: Ricognizione economie e implementazione degli stanziamenti su capitoli di spesa obbligatoria”; “Bilancio Consolidato della Regione Abruzzo per l’anno 2017”. Voto favorevole del Consiglio regionale anche per il progetto di legge “Riconoscimento di debiti fuori bilancio derivanti da acquisizione di beni e servizi in assenza del preventivo impegno di spesa per l’implementazione del Progetto “INNOTRANS – Enhancing Transport Innovation Capacities of Regions”. Sono state approvate misure per lo sviluppo di fonti rinnovabili: al fine di agevolare lo sviluppo delle fonti rinnovabili quale strumento di contenimento dei costi energetici e di sostegno del settore produttivo, l’Arap e il Consorzio per lo Sviluppo industriale Chieti-Pescara possono individuare le zone destinate a standard urbanistici ovvero individuate come aree di rispetto o zone filtro dai vigenti Piani Regolatori Territoriali per consentire l’installazione di impianti da fonti rinnovabili da parte di soggetti pubblici o privati. Altri interventi riguardano disposizioni in materia di agricoltura: al fine di tutelare il patrimonio regionale del sito presso la sede del Cotir in liquidazione nonché di definire la procedura liquidatoria del Consorzio stesso e del Crivea in liquidazione, le maggiori entrate derivanti da partecipazioni della Regione Abruzzo a procedure concorsuali e afferenti le competenze del Dipartimento Agricoltura sono destinate ai suddetti interventi (importo complessivo di 120.245,57 euro). Disposizioni in materia di alienazioni di beni immobili e mobili: nell’esercizio del bilancio di previsione 2022/2024 è autorizzata l’iscrizione delle entrate non ricorrenti derivanti dall’alienazione dell’impianto agroindustriale di Celano “Centro lavorazione e commercializzazione patate” (valore stimato 7.125.000). Le risorse sono destinate al finanziamento di alcuni interventi  tra i quali: 3 milioni di euro per il Programma di Sviluppo Rurale; 1.900.000 euro per la progettazione e gli interventi per le sedi istituzionali regionali; contributi straordinari ai Comuni per la messa in sicurezza delle strade fucensi (210 mila euro per ciascuno dei Comuni di San Benedetto dei Marsi, Ortucchio, Trasacco, Pescina e Celano). Prevista nel provvedimento anche l’interpretazione autentica dell’art.12 della L.R 33/2021: il contributo di 400 mila euro per l’anno 2022 al Comune di Chieti, è destinato alla copertura dei maggiori costi relativi al presone che costituiscono quota di primaria incidenza sulla spesa complessiva sostenuta dal concessionario di tpl. Inoltre, per fronteggiare l’incremento dei prezzi dei prodotti energetici nonché dei costi per il riscaldamento la Regione provvede in via straordinaria per l’anno 2022 allo stanziamento in favore del complesso sportivo “Le Naiadi” di Pescara di risorse pari a 100 mila euro. Approvato infine il progetto di legge per il  “Riconoscimento di debito fuori bilancio in favore del Comune di Trasacco derivante dall’attuazione della Convenzione tra Regione Abruzzo e Comune di Trasacco per l’intervento denominato ‘Riqualificazione del campo sportivo comunale’

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nuova Pescara, le associazioni manifestano sotto il Consiglio regionale ma Sospiri conferma: non intendiamo rinviare

Manifestazione davanti al Comune di Pescara di sigle ed associazioni che si oppongono alla Legge …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *