Consiglio regionale, l’elenco dei provvedimenti approvati

In chiusura di seduta l’Aula del Consiglio regionale d’Abruzzo ha approvato i seguenti provvedimenti di legge: “Riconoscimento della legittimità̀ dei debiti fuori bilancio per acquisizione di beni e servizi in assenza del preventivo impegno di spesa (trasporto pubblico locale, relativamente all’anno 2019)”. All’interno del testo sono confluiti una serie di emendamenti approvati dall’aula, i cui finanziamenti previsti, tra gli altri, prevedono: 35 mila euro per l’Associazione “Abruzzo Ontario” finalizzato all’organizzazione dell’evento “Atri da vivere”; 70 mila euro di contributo al comune di Montesilvano per gli eventi eccezionali meteorologici dello scorso 22 aprile 2020; 140 mila euro da destinare alle istituzioni culturali non beneficiare del Fus (Fondo unico spettacolo); 50 mila euro al comune di Chieti per la manutenzione straordinaria del Planet Beach Stadium; una serie di misure tecniche per il personale della Protezione civile regionale; 100 mila euro per lo scorrimento della graduatoria dei comuni del bando destinato all’acquisto di giochi inclusivi da installare nei parchi giochi pubblici; l’utilizzo di economie regionali al fine di consentire al Corecom Abruzzo di realizzare e gestire una campagna di comunicazione istituzionale finalizzata ad incentivare l’acquisto di prodotti regionali. Approvato “fuori sacco” il progetto di legge recante le disposizioni urgenti a sostegno del comparto sciistico regionale. La norma prevede un contributo a fondo perduto per i gestori delle aree turistiche attrezzate, per i maestri di sci, agli operatori economici del noleggio di sci, delle guide alpine e e di alpinismo, delle aspiranti guide alpine e gli accompagnatoti di media-montagna-maestri di escursionismo che operano stabilmente nel territorio regionale. Sono inoltre previsti contributi per i comuni, Consorzi e Asbuc, per sopperire al mancato introito relativo ai canoni concessori dovuti dai gestori degli impianti sciistici. Tra i comuni, Scanno riceve un contributo di 250 mila euro per l’acquisizione del complesso sciistico di Collerotondo, 190 mila euro al comune di Fano Adriano per il recupero del rifugio “Campo dei Venti”. All’interno del provvedimento di legge su bacini sciistici hanno trovato spazio, nel testo licenziato dalla Commissione, altre norme regionali: quella sul finanziamento dei centri diurni per i disabili per cui sono stanziati 200 mila euro; gli interventi a sostegno delle concessioni demaniali marittime regionali per cui si dispone che per l’anno 2020 non è dovuta l’imposta regionale sulle concessioni stesse. I concessionari che hanno già versato l’imposta per il 2020 saranno rimborsati. In aula sono stati presentati al testo ed approvati ulteriori emendamenti e sub emendamenti, tra i quali: la previsione che i soggetti beneficiari del contributo devono impegnarsi prioritariamente all’adeguamento delle infrastrutture per la prevenzione del coronavirus nella prossima stagione sciistica; la previsione di includere anche i maestri di sci intesi come liberi professionisti tra i beneficiari dei contributi; la previsione che il comune di Scanno potrà acquisire gli impianti oggetto del fallimento sulla base di un accordo transattivo. Tra gli emendamenti approvati anche quello che stanzia 100 mila euro di contributo al comune di Rocca Santa Maria per la realizzazione del museo del fungo porcino. La Conferenza dei Capigruppo, costituita in Giunta per le elezioni, ha effettuato la convalida del Consigliere  regionale Simona Cardinali poi ufficialmente votata dal Consiglio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Inaugurato cantiere Ater a Basciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *