Consiglio regionale, stanziato 1 milione per la gestione dei rifiuti all’Aquila

Il Consiglio regionale, presieduto da Lorenzo Sospiri, ha approvato all’unanimità il progetto di legge “Intervento finanziario urgente in favore del Comune di L’Aquila per garantire il servizio di gestione dei rifiuti” i cui firmatari sono Roberto Santangelo e Massimo Verrecchia e poi sottoscritto da altri Consiglieri. Viene concesso un contributo straordinario al Comune dell’Aquila, per l’anno 2023, di 1.000.000 di euro al fine di fronteggiare i danni causati dall’incendio che ha distrutto il deposito e numerosi mezzi di raccolta dei rifiuti in dotazione alla società partecipata “Aquilana società multi servizi spa” e per contenere i disagi derivanti alla popolazione, garantendo la continuità del servizio di gestione dei rifiuti e di tutte le attività ad esso correlate.

Approvati anche alcuni emendamenti relativi all’alienazione dell’immobile ex Gil di proprietà del Consiglio regionale al Gran Sasso Science Institute (5 mila euro per ulteriori spese tecniche e di stima); al riconoscimento della legittimità per il pagamento degli oneri correlati all’assistenza tecnica relativi al 2023 da corrispondere ad Abruzzo Sviluppo e Fira in virtù delle convenzioni servizi AT PSR (349.974,43 euro) e affidamento AT Avviso Rebuilding (72.459,36 euro); all’incremento dei fondi per la realizzazione di ulteriori iniziative sportive nazionali e internazionali (150 mila euro). Successivamente l’Assemblea legislativa ha approvato il Bilancio di previsione del Consiglio regionale per il triennio 2024–2026.

In apertura dei lavori sono state discusse le interpellanze dedicate ai seguenti temi: “Emergenza organizzativa ASL 2 Abruzzo”, firma Paolucci; “Riconoscimento Centri di terzo livello della Medicina dello sport, ai sensi dell’art. 9, della L.R. 23 giugno 2020, n. 15 (Medicina dello sport e tutela sanitaria delle attività sportive e motorie)”, firma Pettinari; “Sostituzione macchina per risonanza magnetica ospedale di Popoli”, firma Blasioli; “Servizi di cui al protocollo d’intesa del 14 febbraio 2019 tra ASL Teramo e Comune di Roseto degli Abruzzi – Casa di Comunità – Spostamento Consultorio”, firma Pepe; “Attuazione Programma Gol e stato dell’arte su Supporto Formazione Lavoro (SFL)”, firma Taglieri; “Chiarimenti in merito all’attuazione del programma GOL e all’avvio del Supporto Formazione Lavoro per gli ex percettori del Reddito di Cittadinanza”, firma Stella; “Polo logistico Amazon – situazione occupazionale”, firma Smargiassi.

Il testo della “Nuova legge urbanistica sul governo del territorio” sarà esaminato nel corso della prossima seduta del Consiglio regionale in programma martedì 21 novembre.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Tagli alla finanza locale, Menna: alle 4 Province tolti oltre 2 milioni

“In Provincia di Chieti, in Abruzzo e in generale a livello nazionale vedremo – purtroppo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *