Consorzio bonifica centro, stop agli aumenti

 Il Consiglio Regionale ha approvato la norma che intende sopperire alle difficoltà economiche che hanno indotto il Consorzio di Bonifica Centro a disporre l’aumento dei canoni. Il provvedimento introduce un fondo di rotazione pari a euro 700mila euro da parte del competente Dipartimento della Giunta Regionale, al fine di sospendere l’aumento medio del 40 per cento del canone consortile, concesso sotto forma di anticipazione e da rimborsare a partire dall’anno 2019.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Scuola dell’infanzia, 19 milioni per il Piano triennale

Via libera della Giunta regionale al Piano triennale di istruzione e educazione per i bambini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *