D’Alfonso: sulla Giunta chiedete a Lolli

 “Come ho gia’ precisato, ora il mio cuore e il mio cervello sono collocati al Senato. Ho preso anche le misure di quello che andro’ a fare a Roma a favore dell’Abruzzo. Garantisco che lavorero’ 16 ore al giorno. Dopodiche’ qui in Regione aumenta la destinazione di Giovanni Lolli che ha una grande morbidezza. Lui viene dal Novecento come me e ha imparato anche grandemente l’attivita’ del pacificatore. Questa domanda va fatta a Lolli”. Cosi’ il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, neoeletto senatore, ha risposto in merito a eventuali uscite e ingressi in Giunta, dopo che gli assessori Donato Di Matteo e Andrea Gerosolimo hanno rimesso il loro mandato. D’Alfonso ha evitato di commentare le indiscrezioni, passando quindi la palla al vice presidente della Giunta, Giovanni Lolli.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Confronto a Confindustria, D’Amico: no all’autonomia differenziata

“L’adesione assolutamente convinta alla concertazione rientra nella nostra tradizione culturale che è quella di mantenere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *