Di Matteo incontra una delegazione dei giovani abruzzesi nel mondo

Da domani fino al 27 settembre 2017 arriverà in Abruzzo una delegazione formata da giovani appartenenti alle Associazioni degli Abruzzesi nel Mondo provenienti da Sud Africa, Belgio, Svizzera, Canada, Stati Uniti, Venezuela, Brasile, Argentina, Cile, Uruguay, Paraguay, Bolivia e Australia parteciperanno all’incontro internazionale, che si svolge ogni anno per confrontarsi sulle tematiche del lavoro, emigrazione e mondo digitale. “L’incontro annuale per i giovani delle Associazioni degli Abruzzesi nel Mondo – spiega il presidente del Cram Abruzzo e assessore regionale all’Emigrazione, Donato Di Matteo – prevede anche quest’anno un programma ricco di iniziative con workshop e numerose visite dalla costa alle aree interne per fornire a tutti i partecipanti un’immagine dell’Abruzzo con le sue tipiche bellezze, ma anche con numerose attività imprenditoriali come quella degli ex dipendenti del Resort di Rigopiano, distrutto dalla valanga dello scorso 18 gennaio. Inoltre sono previsti eventi culturali con il coinvolgimento dell’Università”. Il fitto programma prevede delle visite guidate in alcune località abruzzesi, workshop e incontri. Si inizierà domenica 24 settembre alla scoperta della antica città di Atri per poi ammirare i magnifici vigneti nel territorio di Castilenti, con degustazioni di vini locali. Non mancherà anche una breve sosta al lago di Penne e una cena-spettacolo serale nel piccolo paese pescarese di Farindola, presso la nuova struttura de La Cuccumella a Farindola. Lunedì 25 settembre, invece, tutti a lezione di social network. Previsto a Giulianova un corso di aggiornamento e la preziosa nomina dei Digital Ambassador. I giovani si diletteranno successivamente in un corso di cucina e nel pomeriggio alcune importanti aziende di alta moda del Teramano apriranno le loro porte per mostrare la realizzazione di prodotti tessili di eccellenza venduti nel mondo. Ricca di appuntamenti sarà anche la giornata di martedì 26 settembre, con un tour nella città de L’Aquila e un giro nel più vasto cantiere europeo in attività dopo il terremoto del 2009. Seguirà una visita guidata ai Laboratori dell’Istituto Nucleare di Fisica Nucleare del Gran Sasso, mentre in serata è prevista l’importante firma della convenzione fra l’Università degli Studi di Chieti G. D’Annunzio e il Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo per l’istituzione dell’Osservatorio per l’Emigrazione. I tanti giovani abruzzesi nel mondo e il Presidente del Cram Donato Di Matteo, mercoledì 27 settembre, incontreranno a Roma Papa Francesco.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fondi UE, Target di spesa raggiunti anche per il 2022

Nella spesa dei Fondi europei – Fesr, Fondo europeo di sviluppo regionale e FSE, Fondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *