Emergenza neve in Abruzzo. Tre domande al sindaco di Tollo, Angelo Radica

Dopo l’ondata di maltempo Notizie d’Abruzzo ha chiesto ai sindaci di scattare la fotografia dell’emergenza. Il primo a rispondere, sinteticamente, è il sindaco di Tollo.

 

1)Sindaco cosa non ha funzionato ?
Secondo me vi è stata una sottovalutazione da parte di Enel dell’entità  del danno e di conseguenza della richiesta di nuove forze e squadre tecniche da altre Regioni. Inoltre Enel non ha valutato oggettivamente le richieste di fornitura dei generatori da parte dei Comuni.
2)E cosa invece è andato bene?
Dopo un prima fase di incertezza iniziale sono intervenuti squadre Enel da tutta Italia che hanno dimostrato grande professionalità e un’abnegazione unica. Inoltre abbiamo verificato la solidarietà di altri enti come Croce Rossa, Protezione Civile e altri colleghi Sindaci.
3) Per il futuro come ci si può organizzare, servono fondi o la volontà a fare di più ?
Credo che serve organizzazione e coordinamento ma soprattutto prevenzione e manutenzione.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Scuola dell’infanzia, 19 milioni per il Piano triennale

Via libera della Giunta regionale al Piano triennale di istruzione e educazione per i bambini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *