Fondi per le Residenze Artistiche in Abruzzo

La Regione Abruzzo ha approvato l’Accordo di Programma Interregionale in materia di Residenze Artistiche, attuativo dell’Intesa fra il Governo, le Regioni e le Provincie Autonome, per il finanziamento di progetti di Residenze di Artisti nel territorio. Lo rende noto il consigliere regionale Delegato alla Cultura Luciano Monticelli: “Le Residenze Artistiche nascono dalla necessità di soddisfare bisogni ed esigenze di artisti, soprattutto emergenti, che hanno difficoltà a trovare dei luoghi in cui esprimere la propria creatività e realizzare le proprie opere. Da qui l’idea di attivare una politica di scambi che permetta agli artisti di potersi dedicare a tempo pieno al proprio lavoro, per un periodo di tempo determinato, in un luogo accogliente. In cambio dell’ospitalità – continua il consigliere Delegato alla Cultura – agli artisti si chiede di condividere il proprio percorso artistico con il luogo di residenza e tutta la comunità. Vale a dire che a ogni residenza corrisponde una mostra, uno spettacolo, una performance, un concerto”. L’accordo disciplina regole e modalità omogenee di gestione dei progetti di Residenza delle Regioni e Province autonome per il triennio 2018/2020. Più in particolare, per l’anno 2018 la Regione Abruzzo stanzierà una somma pari ad 83mila euro, che si somma alle 54mila euro di finanziamento da parte del MiBACT. “Seguiranno poi – sottolinea Monticelli – le successive annualità 2019 e 2020, per le quali si procederà come previsto dall’accordo di programma. In totale, sarà possibile finanziare 3 progetti triennali”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Parco regionale Sirente Velino, le attività di rilancio

“Un salto di qualità importante che pone il Parco in una dinamica completamente diversa dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *