Giulianova, 70 pasti al giorno per i meno abbienti

Sono 70 i pasti giornalieri che il Comune di Giulianova garantirà gratuitamente ai meno abbienti: l’iniziativa, varata durante la precedente Giunta Mastromauro, è stata riproposta anche per il 2019 inserendo tra le condizioni di partecipazione nella gara per la refezione scolastica nelle scuole dell’infanzia, e di fornitura delle derrate alimentari agli asili nido comunali, questo specifico impegno a carico del contraente con durata triennale. I residenti con un reddito ISEE 2018 non superiore ad 8.000 euro, dovranno consegnare la domanda di ammissione entro il prossimo 22 dicembre all’Ufficio Protocollo del Comune. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Scuola dell’infanzia, 19 milioni per il Piano triennale

Via libera della Giunta regionale al Piano triennale di istruzione e educazione per i bambini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *