Giunta Regionale, 15 milioni per l’asse attrezzato

La Giunta regionale dell’Abruzzo, nell’ambito dei Fondi Sviluppo e Coesione, in relazione ad una Delibera Cipe del 2016 che ha previsto l’importo di 15 milioni di euro per finanziare l’intervento di realizzazione del collegamento dell’Asse Attrezzato di Pescara e l’adeguamento dello svincolo della Strada Statale 714, ha approvato lo schema di Convenzione tra il ministero delle mobilità sostenibili, la Regione ed il Comune di Pescara. Per realizzare interventi per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle opere di contenimento dei corsi d’acqua sono stati reperiti nel bilancio regionale, attraverso entrate da canoni idrici, 514mila euro. Approvato il programma biennale degli acquisti di forniture e servizi per le annualità 2022-2023 per un importo complessivo di 297milioni 37mila 15 euro: 36 milioni 676mila 184 per la prima annualità e 261milioni 261mila 431 euro per la seconda annualità. Via libera anche all’atto di indirizzo per l’utilizzo delle risorse destinate all’Abruzzo dal ministero della Giustizia in relazione al fondo per l’accoglienza di genitori detenuti con bambini al seguito in strutture extra-carcerarie. Lo stanziamento previsto è pari a 41mila 822 euro per l’anno 2021 e di ulteriori 26mila 268 euro per l’anno 2022. L’esecutivo ha preso atto del finanziamento ed ha avviato la sperimentazione per la conversione di case famiglia/case alloggio protetti. Riconosciuto ai consultori della regione privati e pubblici, un contributo pari a complessivi 500mila euro (350mila euro per i consultori pubblici e 150mila per quelli privati), sulla base della legge regionale 21 del 1978.Approvato il Piano triennale di attività demenze sulla base del Decreto ministeriale del 23 dicembre 2021 che, nello stabilire il riparto del Fondo per l’Alzheimer e le demenze, ha previsto uno stanziamento per l’Abruzzo pari a 460mila 422 euro. E’ stata definita, in complessivi 48milioni 390mila 482 euro, la spesa massima che, nel triennio 2022-24, potrà essere sostenuta dal Sistema sanitario regionale per l’acquisto delle prestazioni di psico-riabilitazione, mentre per l’acquisto di prestazioni di specialistica ambulatoriale erogate dalle strutture private accreditate per le tipologie di stabilimenti FKT, studi di radiologia, studi di medicina a branche, è stata stabilita, per la specialistica ambulatoriale, una previsione di spesa per il biennio 2022-23 pari a complessivi 48milioni 246mila 812 euro. L’esecutivo, al fine di sostenere il comparto agricolo, in crisi per l’anomalo andamento climatico caratterizzato dalla siccità, ha autorizzato l’assegnazione suppletiva di carburante agricolo agevolato alle imprese del settore.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nuova Pescara, Sospiri: progetto di legge in Consiglio il 21 febbraio

“Prosegue l’iter legislativo che porterà il progetto di legge ‘Nuova Pescara’ in Consiglio regionale il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *