ICity Rank 2022 di Forum PA premia Pescara che eccelle negli ambiti IoT e Tecnologie di rete

La classifica nazionale delle migliori città digitali – ICity Rank 2022 di Forum PA – premia Pescara, che eccelle negli ambiti IoT e Tecnologie di rete. Il report ICity Rank 2022 stila la graduatoria dei 108 Comuni capoluogo sulla base dell’indice di trasformazione digitale ottenuto dalla media aritmetica di otto parametri che sintetizzano 35 indicatori fondati su 150 variabili: servizi online, canali social, piattaforme abilitanti, open data, apertura, WiFi pubblico, app municipali e IoT.D. In particolare, Pescara e’ quarta come Accessibilità, Responsabile della Transizione Digitale, Segnalazioni dei cittadini, Prenotazioni on line, e nella top ten degli ambiti IoT e Tecnologie di rete (Pescara prima citta’ del Sud come informatizzazione della rete semaforica, raccolta rifiuti, illuminazione pubblica, infomobilità e gestione del verde). Questo specifico ambito si riferisce al sistema dei servizi funzionali urbani che vede in vetta alla classifica a pari merito Bologna, Bolzano, Cuneo, Firenze, Mantova, Trento e Vicenza, seguite da Pescara che e’ l’unica città del Mezzogiorno presente.

“Nel 2019 nella classifica nazionale eravamo al 61simo posto – ha detto in conferenza stampa il sindaco Carlo Masci – oggi possiamo essere soddisfatti per un grande risultato che ci colloca sul 36simo gradino di una graduatoria che oggi, a mio avviso, e’ la piu’ importante in un contesto dove ‘l’Internet delle cose’ e’ una modalità fondamentale e direi decisiva per lo sviluppo digitale e quindi per il progresso delle comunità. La trasformazione digitale e’ un processo ineludibile per migliorare e rendere efficienti i rapporti, i servizi e le relazioni tra le persone e tra le persone e le pubbliche amministrazioni. Prima del Covid tutte le citta’ erano indietro sotto questo aspetto; la pandemia ci ha costretto tutti a rielaborare il nostro modo di agire e in questo noi siamo stati tra i piu’ bravi perché abbiamo scalato le posizioni nazionali gia’ a partire dal 2020. Oggi noi dialoghiamo con i nostri cittadini direttamente attraverso il web, perché il nostro obiettivo e’ realizzare una piena democrazia digitale, ossia la possibilità per chiunque di accedere ai servizi della pubblica amministrazione; i dati che abbiamo, a partire dal 2019, ci dicono che a livello numerico la nostra crescita e’ stata esponenziale, basti pensare ad esempio che da pochi certificati prima trasmessi sul web quest’anno abbiamo raggiunto quota 13mila, con 18mila prenotazioni complessive. Il numero più importante e’ però quello della soddisfazione del cittadino che ottiene risposte che prima non otteneva. Oggi questo viene certificato da Forum Pa e ciò mi rende come sindaco molto soddisfatto perché realizziamo un obiettivo importante del nostro programma di governo della città”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Elezioni comunali, De Santis (Lega): ragioniamo sulle scelte migliori

“La Lega è al lavoro con i suoi dirigenti per le elezioni amministrative dell’8 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *