L’Aquila, il ministro Sangiuliano ricorda: da parte del MiC oltre 200 milioni per l’Abruzzo

“L’Abruzzo è una delle regioni su cui si concentra con maggiore attenzione l’azione del ministero della Cultura. Si tratta di un territorio ricco di storia e denso di identità. Il suo patrimonio culturale va ampiamente valorizzato e noi siamo in prima linea per farlo. Sono stati attivati da parte del MiC oltre 200 milioni di euro destinati all’Abruzzo, di cui 51 di soli fondi relativi agli anni passati e mai sbloccati fino ad oggi”. Lo dichiara il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, oggi in visita istituzionale in Abruzzo. “Faccio, poi, i miei complimenti al presidente della Regione Marco Marsilio che, attingendo ai fondi comunitari Fsc, ha operato uno scorrimento della nostra graduatoria del bando Borghi, impegnando ulteriori importanti risorse per la valorizzazione delle aree interne. Questi non sono annunci – sottolinea Sangiuliano – ma cose concrete che si stanno realizzando”.

Gli oltre duecento milioni di euro stanziati da parte del ministero della Cultura per l’Abruzzo sono costituiti da: 61 milioni di euro relativi ai fondi Pnrr; 20 milioni di ulteriori risorse finanziarie per l’adeguamento sismico e il restauro delle Chiese di tutte le province dell’Abruzzo; 17 milioni di euro dei Grandi Progetti Beni culturali che, oltre ai progetti già in essere, pari a 10 milioni di euro, tra cui il completamento e il restauro dell’Abbazia di Santo Spirito al Morrone. Per i Grandi Progetti del 2024, in via di definizione, sono previsti il completamento del Parco Rampigna di Pescara (2 milioni) e il Teatro della città dell’Aquila, chiuso dal sisma del 2009 che, grazie alla sinergia tra Regione Abruzzo e ministero della Cultura, sarà riaperto ai cittadini e tornerà a vivere (5 milioni). A questi vanno aggiunti 51 milioni di euro di fondi stanziati nel passato che consentiranno la ripresa di importanti interventi su tutte le province, all’Aquila quelli destinati al Duomo, alle mura urbiche e alla chiesa di Santa Maria a Paganica, senza dimenticare altri luoghi colpiti dal sisma dell’aprile 2009. Poi oltre 11 milioni di euro di fondi per lo spettacolo dal vivo proposti e realizzati da associazioni e realtà culturali abruzzesi, risorse destinate a professionalità che dimostrano la vivacità culturale locale e che gli uffici e le commissioni nominate dal ministero hanno riconosciuto come valide e 19 milioni di euro relativi a fondi straordinari utilizzati principalmente per manutenzione e restauri.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Consiglio comunale di Montesilvano, tutti gli eletti

Questa la composizione del Consiglio comunale di Montesilvano scaturita dall’elezione al primo turno del sindaco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *