Marsilio ai #nogreenpass: “fidatevi delle Istituzioni”

 “Fidatevi delle istituzioni”. E’ stato questo l’invito rivolto dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, al termine dell’incontro – in videoconferenza – con Nico Liberati, rappresentante del comitato “#nogreenpass #nontoccateiminori”. Alla riunione, convocata per ascoltare le istanze proposte dal comitato, hanno partecipato l’assessore alla Salute della Regione Abruzzo, Nicoletta Verì, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Pietro Quaresimale e la presidente della Commissione regionale Pari Opportunità, Maria Franca D’Agostino.

Quattro i punti analizzati col comitato, a partire dai presunti atti discriminatori che sarebbero stati attuati in alcune scuole nei confronti degli alunni non vaccinati. Quaresimale ha sottolineato di aver investito della questione il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Antonella Tozza, che ha avviato tutte le necessarie verifiche negli istituti, impegnandosi a sollecitare i dirigenti scolastici sulla corretta applicazione delle circolari ministeriali. Sulla richiesta dei tamponi gratuiti per i minori, l’assessore Verì ha rimarcato come le Asl della regione stiano costantemente monitorando l’andamento dei contagi sul territorio, con particolare attenzione ai contesti di comunità, come appunto le scuole. A seconda dell’incidenza, sono le stesse aziende sanitarie – di concerto con la Regione – a disporre screening di massa sulla popolazione interessata. Va ricordato, in ogni caso, che la Regione ha aderito al programma di monitoraggio nazionale sulle scuole attraverso i tamponi molecolari a base salivare. Il piano coinvolge un campione di 1142 studenti, di età compresa tra 6 e 14 anni, che vengono sottoposti a test ogni 15 giorni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Montesilvano, De Martinis: linea dura contro gli abusivi negli alloggi popolari di via Lazio

Sulla questione del Palazzone di via Lazio 61 il sindaco Ottavio De Martinis annuncia misure …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *