Marsilio: e’ necessario tentare il possibile per recuperare il tempo perduto

“Siamo arrivati a questo, io ritengo, anche e soprattutto perche’ la strada scelta da Governo e Parlamento per il ‘potenziamento della Rete Covid’ e’ stata sbagliata, non mettendo le Regioni in condizione di realizzare i posti letto dedicati ai pazienti Covid in tempo utile per fronteggiare con successo la seconda ondata”. Lo afferma il governatore dell’Abruzzo, Marco Marsilio, a proposito delle misure previste dal nuovo Dpcm. Il passaggio e’ contenuto in una lettera che Marsilio ha inviato al premier Conte e al ministro Speranza per chiedere di approvare, nel Consiglio dei ministri di domani, misure per velocizzare i lavori negli ospedali. Marsilio parla di “rapido incremento della curva dei contagi” e di “conseguente pressione sulle strutture ospedaliere” che hanno portato alle ulteriori misure restrittive. Rispetto alle polemiche riguardanti il potenziamento della rete Covid afferma: “Ci saranno altre occasioni per entrare nel merito e valutare questa mia affermazione. Ora, pero’, e’ necessario tentare il possibile per recuperare il tempo perduto e velocizzare le procedure, nel tentativo di evitare, tra poche settimane, di doverci arrendere a un nuovo blocco generalizzato dagli effetti disastrosi”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

L’Abruzzo chiede la riapertura delle piste da sci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *