Montesilvano, approvato il progetto di riqualificazione Pala Dean Martin

L’amministrazione comunale di Montesilvano ha concluso la fase progettuale della riqualificazione del Pala Dean Martin, ed entro l’anno dovrà assegnare i lavori del valore di un milione di euro. La struttura verrà ammodernata internamente ed esternamente tramite un finanziamento regionale, il progetto esecutivo degli interventi è curato dal dirigente comunale Marco Scorrano e dal tecnico Gianni Scannella.

Nella sala plenaria il progetto prevede l’eliminazione dell’umidità di risalita sull’intera superficie pavimentata, nonché sulle pareti interne ed esterne, mediante la sperimentazione (in corso d’opera) della tecnologia water dry, sviluppatasi e brevettata in Germania; la stessa funziona grazie ad un semplice fenomeno fisico esercitato dal campo magnetico.

Per le manifestazioni resteranno nella sala le poltroncine di pregio rosse esistenti. I loggiati e la zona di regia al piano rialzato non sono per ora oggetto di revisione, ma vengono lasciati inalterati per un sistema di possibili interventi futuri volti a migliorarne la fruizione e l’integrazione visiva con la sala e la risposta acustica.

Inoltre, ci sarà una particolare attenzione agli impianti di climatizzazione. Infine sono previsti lavori di pulizia delle mura esterne rivestite con mattoncini mediante sabbiatura, sostituzione e revisione delle porte interne ed esterne, realizzazione di cancellate, revisione e sostituzione di infissi e tendaggi, realizzazione di accesso pedonale da viale Aldo Moro, restaurazione localizzata di parti di pavimentazione interna, ristrutturazione dei servizi igienici, tinteggiatura di ambienti interni; sistemazione dell’area esterna e delle parti perimetrali dell’edificio. Infine, interventi di miglioramento acustico, revisione ed ottimizzazione dell’impiantistica in generale e la realizzazione di nuovo impianto di illuminazione esterna.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Commissione europea, in Italia c’è la maggiore distanza tra città per la qualità della vita

Le città italiane sono quelle che, in ambito europeo, presentano le maggiori differenze per qualità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *