Morto Antonio Verini, protagonista della vita politica abruzzese

“Purtroppo questa mattina, papà si è spento, circondato dall’amore di noi 3 figli”. Così Enrico Verini, figlio del politico abruzzese Antonio Verini, 85 anni già deputato e consigliere regionale, ha affidato ai social l’annuncio della morte del padre. Antonio Verini, 85 anni già deputato e consigliere regionale in Abruzzo con Ottaviano del Turco, presidente ella Regione, è stato esponente politico della Democrazia cristiana e della Margherita all’Aquila. Nato nel 1939 nella frazione Mascioni di Campotosto, in provincia dell’Aquila, laureato in lettere, è stato preside di scuola media. Eletto nel 2006 alla Camera con l’Ulivo dimettendosi dall’incarico dopo pochi mesi, decidendo di restare in carica come consigliere regionale.

“Aveva voluto mantenere riserbo, come nel suo stile, su un peggioramento della sua salute a seguito di un recente intervento con complicazioni – ha spiegato il figlio – Sarà un mondo più povero senza di lui che tantissimo ha fatto nella sua vita, per noi, per chiunque abbia potuto aiutare, per la nostra città, per Mascioni, il suo paese natio che amava e di cui è sempre andato sempre orgoglioso e per il mondo della scuola, la sua vita, la sua passione. Continuerà a vivere dentro me, Paola e Claudio in tutti gli insegnamenti che con l’esempio oltre che con le parole, ci ha trasmesso. Onestà, intelligenza fuori dal comune, dignità, serietà e tanto tantissimo altro che lo hanno portato a raggiungere traguardi stupefacenti nella vita, con impegno e dedizione assoluta nel lavoro. Ha seguito sempre la strada della rettitudine e dell’onestà assoluta. Mai ha cercato scorciatoie e mai le ha imboccate. Infine, ma questo conta più del resto, è stato un uomo generoso e di buon cuore, buono e aperto alla vita. Una perdita enorme”, ha concluso il figlio.

“Saluto con affetto Antonio Verini, un uomo che ha lasciato solide tracce di sé”, commenta la parlamentare aquilana Stefania Pezzopane molto rammaricata per la perdita del politico aquilano. “La perdita di Antonio sottrae alla nostra comunità un protagonista della vita politica, istituzionale, sindacale. Era innanzitutto un uomo di scuola verso la quale coltivava una passione sconfinata. Ho condiviso con lui un importante periodo del mio impegno politico ed istituzionale in particolare in Provincia (dell’Aquila) ed in Regione – ha aggiunto la deputata Pd – Sempre caparbio, con obiettivi chiari e molto leale anche nelle divergenze. Ci eravamo incontrati un po’ di tempo fa e ci eravamo scambiati con gentilezza e con la sua consueta signorilità gli auguri per il futuro. Abbraccio con affetto Enrico, Claudio e tutta la famiglia e la sua grande comunità di affetti. Riposi in pace”.”Mi unisco al cordoglio per la scomparsa di Antonio Verini, esponente di una politica di altri tempi, non urlata, che lo ha portato a ricoprire ruoli istituzionali importanti. Ai familiari tutti a nome della Municipalità aquilana porgo sentite condoglianze” ha concluso il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Montesilvano, De Martinis: linea dura contro gli abusivi negli alloggi popolari di via Lazio

Sulla questione del Palazzone di via Lazio 61 il sindaco Ottavio De Martinis annuncia misure …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *