Non ci saranno apparentamenti al ballottaggio a L’Aquila

Non ci saranno apparentamenti tecnici da parte dei due candidati sindaco al ballottaggio alle elezioni dell’Aquila, quello del centrosinistra, Americo Di Benedetto, e quello di centrodestra, Pierluigi Biondi. Le decisioni sono state prese con largo anticipo rispetto?alla scadenza di sabato prossimo. Di Benedetto ha ottenuto il 47,08% dei voti a fronte del 50,96% delle liste, Biondi il 35,84% a fronte del 33,66% dei partiti. Intanto l’Ufficio Centrale ha terminato le operazioni di scrutinio della sezione n. 72 (Musp di Gignano) che nello spoglio di domenica notte non aveva terminato il lavoro per difficolta’ tecniche, essendo costretto a consegnare schede e verbali allo stesso organismo nominato dal tribunale de L’Aquila. Si completa cosi’ lo scrutinio con l’ufficialita’ dei risultati negli 81 seggi del Comune de L’Aquila. Come si legge in una nota del Comune, i risultati sono stati contraddistinti da 301 voti al candidato del centrosinistra Americo Di Benedetto, dai 175 voti di quello di centrodestra Pierluigi Biondi. Poi: Fabrizio Righetti 18, la civica Carla Cimoroni 48, Claudia Pagliariccio (Casapound) 3, l’altro civico Nicola Trifuoggi 13 e Giancarlo Silveri (Riscatto Popolare) 27

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Orientamento studenti, accordo Regione – Università

Orientare i giovani, intesa tra Regione Abruzzo e le universita’ di Teramo e Chieti -Pescara: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *