Parere favorevole al rendiconto della Regione Abruzzo in Commissione

Nella seduta congiunta delle Commissioni “Territorio, ambiente e infrastrutture”, “Agricoltura, sviluppo economico e attività produttive”, “Politiche Europee” e “Salute, sicurezza sociale, cultura, formazione e lavoro”, è stato dato parere favorevole, a maggioranza dei presenti, al progetto di legge sul rendiconto generale di Regione Abruzzo per l’anno 2021. Il documento passerà ora all’esame della Commissione bilancio per l’approvazione in sede referente, per poi essere votato in Consiglio regionale. I Commissari hanno ascoltato l’assessore regionale, Guido Quintino Liris e il dirigente del Servizio bilancio-ragioneria di Regione Abruzzo, Fabrizio Giannangeli. Sempre in mattinata, la Terza Commissione “Agricoltura, sviluppo economico e attività produttive” ha approvato all’unanimità la risoluzione dedicata al contrasto del cibo sintetico. Il documento accoglie i contenuti della petizione promossa da Coldiretti e chiede al Presidente e alla Giunta regionale di condividere le iniziative promosse dal mondo  agricolo, accademico e scientifico abruzzese finalizzate a richiamare l’attenzione sui rischi del “cibo da laboratorio”. Inoltre, la risoluzione impegna l’Esecutivo regionale a difendere in sede di Conferenza Stato-Regioni e nei rapporti con il MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), le filiere agro zootecniche e dell’agroalimentare abruzzese minacciate dalla diffusione del cibo sintetico. In coda alla sessione di lavori commissariali, si è riunita anche la Quinta Commissione “Salute, sicurezza sociale, cultura, formazione e lavoro” che ha iniziato la discussione sul progetto di legge, “Disciplina del sistema culturale regionale”. L’esame del testo proseguirà nella seduta fissata per il prossimo martedì 29 novembre

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, consegnati i lavori del Circolo Canottieri

Iniziato formalmente il percorso che porterà al recupero e al restauro dell’immobile del Circolo Canottieri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *