Pnrr, sei milioni di interventi finanziati a Pescara, Montesilvano e Spoltore

Interventi per un importo di 6 milioni di euro di investimenti nel sociale sono stati ammessi a finanziamento nell’ambito della Missione 5 “Inclusione e Coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunita’ e terzo settore”, sottocomponente 1 “Servizi sociali, disabilita’ e marginalita’ sociale” del Pnrr. Gli interventi sono stati illustrati in una conferenza stampa a Pescara. Gli investimenti ammessi a finanziamento e che saranno progettati nelle prossime settimane sono: il Sub-investimento 1.1.2 – finalizzato alla costituzione di attivita’ volte a favorire l’autonomia delle persone anziane non autosufficienti attraverso la riqualificazione di strutture residenziali “pubbliche” o private concesse in comodato d’uso per la durata di 20 anni. Tale progetto prevede la collaborazione con Ecad 16 – Metropolitano, Ecad 17 – Montagna Pescarese, Ecad 18 – Montesilvano e Ecad 19 – Vestina. Ecad 15 – Pescara capofila. Le risorse destinate al finanziamento del progetto ammontano a 2,46 milioni di euro nel triennio. Il Sub-investimento 1.1.3 – finalizzato alla costituzione di equipe professionali con iniziative di formazione specifica per migliorare la diffusione dei servizi sociali e favorire la deistituzionalizzazione e il rientro a domicilio dagli ospedali, in virtu’ della disponibilita’ di servizi e strutture per l’assistenza domiciliare integrata. Tale progetto prevede la collaborazione con: Ecad 15 – Pescara, Ecad 17 – Montagna Pescarese, Ecad 18 – Montesilvano e Ecad 19 – Vestina. Ecad 16 – Metropolitano capofila (Spoltore). Le risorse destinate al finanziamento del progetto ammontano a 330 mila euro nel triennio. Il Sub-investimento 1.1.4 – finalizzato ad azioni di supervisione consistenti in percorsi di confronto e condivisione che accompagnano l’operatore sociale nell’esercizio della professione svolta con l’obiettivo di garantire e mantenere il suo benessere. Tale progetto prevede la collaborazione con: Ecad 15 – Pescara, Ecad 17 – Montagna Pescarese, Ecad 18 – Montesilvano e Ecad 19 – Vestina. Ecad 16 – Metropolitano capofila (Spoltore). Le risorse destinate al finanziamento del progetto ammontano a 210 mila euro nel triennio.

Gli altri interventi ammessi a finanziamento per il Comune di Pescara sono: Sub-investimento 1.1.1-Sostegno alle capacita’ genitoriali e prevenzione della vulnerabilita’ delle famiglie e dei bambini. L’intervento (da sviluppare secondo modello intervento progetto P.i.p.p.i) e’ destinato all’avvio di servizi di assistenza sociale per sostenere la capacita’ genitoriale e i bambini e le famiglie che vivono in condizione di fragilita’. Il target prevede genitori con figli conviventi o meno, in eta’ 0-17 anni, con particolare focus sulla fascia 0-6, che sono ancora titolari della responsabilita’ genitoriale. Le risorse destinate al finanziamento del progetto ammontano a 211 mila euro nel triennio. Questo intervento e’ stato candidato con ECAD 16 – metropolitano (Spoltore). Capofila Pescara. Il Sub-investimento 1.2 – Percorsi di autonomia per persone con disabilita’ (Progetto individualizzato, Abitazione, Lavoro), per un importo massimo di. Questo intervento prevede di fornire servizi sociali e sanitari di comunita’ (residenziali) e domiciliari alle persone con disabilita’, per migliorarne l’autonomia e offrire loro opportunita’ di accesso nel mondo del lavoro, anche attraverso la tecnologia informatica. Le risorse destinate al finanziamento del progetto ammontano ad 715 mila euro nel triennio. L’intervento e’ presentato dal Comune di Pescara (senza associati). Il Sub-investimento 1.1.3 – Poverta’ estrema – Housing first. L’intervento ha come finalita’ la realizzazione di un Housing temporaneo, ovvero di strutture di accoglienza per le persone in condizione di elevata fragilita’ per le quali si attiva un percorso di autonomia attraverso un progetto personalizzato all’interno delle strutture di accoglienza stesse. Le risorse destinate al finanziamento del progetto ammontano a 710 mila euro nel triennio. Questo intervento e’ stato candidato con ECAD 16 – metropolitano (Spoltore). Capofila Pescara. Il Sub-investimento 1.3.2 – Poverta’ estrema – Stazioni di posta (Centri servizi). L’intervento si pone l’obiettivo di costruire stazioni di posta aperte alla cittadinanza con una limitata accoglienza notturna e attivita’ di presidio sociale e sanitario, ristorazione e distribuzione pasti, distribuzione della posta per i residenti presso l’indirizzo fittizio comunale, mediazione culturale, counseling, orientamento al lavoro, consulenza legale, distribuzione di beni in riuso, banca del tempo). Le risorse destinate al finanziamento del progetto ammontano a un milione e 90 mila euro nel triennio. Questo intervento e’ stato candidato con ECAD 16 – metropolitano (Spoltore). Capofila Pescara.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Porto di Pescara, al via i lavori di trasformazione della stazione marittima in museo ittico

I vertici dell’Autorita’ di Sistema Portuale (Adsp) del Mare Adriatico Centrale di Ancona hanno annunciato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.