Sospiri: Siamo la seconda regione italiana per posti letto di terapia intensiva

“L’Abruzzo prima regione italiana nell’affrontare in modo organico e organizzato l’emergenza Covid-19: prima nella disponibilita’ di posti letto di terapia semintensiva, con il 79,3 per cento, per interventi di Pronto soccorso, con il 56,3 per cento, per il sequenziamento del virus, nella realizzazione dello screening di massa e nel chiedere il vaccino per i maturandi, somministrando, a oggi, le dosi al 50 per cento esatto della popolazione dai 12 anni in poi”. Lo afferma il presidente del Consiglio della Regione Abruzzo, Lorenzo Sospiri, commentando il primo bilancio inerente i 18 mesi di emergenza Covid-19 vissuti in Abruzzo, con numeri e dati concreti e verificabili. “Siamo la seconda regione italiana – prosegue – per posti letto di terapia intensiva attivati in piena pandemia, con il 75,8 per cento, ovvero 50 nuovi posti letto attivati sui 60 programmati, secondi solo all’Emilia Romagna, che ha totalizzato il 79,2 per cento, ma davanti a regioni come le Marche, la Toscana, il Lazio, la Campania, la Liguria”.

“A 18 mesi dall’inizio della pandemia che ha sconvolto il mondo – aggiunge Sospiri- possiamo essere assolutamente soddisfatti della performance e dalle capacita’ messe in campo dalla nostra macchina regionale, che e’ diventata un modello operativo. Una regione che e’ stata tra le poche, se non l’unica, ad aver costruito, in piena pandemia, un ospedale Covid dedicato non in un Palafiere o attrezzando un palazzetto dello sport o un tendone, ma creando un vero nosocomio dentro la stessa cittadella ospedaliera di Pescara, una struttura che oggi ci ha permesso di salvare vite umane toccate dal coronavirus, domani restera’ nel nostro patrimonio con attrezzature all’avanguardia da poter utilizzare per altre patologie”. “Questi – conclude Sospiri- sono i dati seri di cui l’Abruzzo oggi puo’ essere fiero e orgoglioso, una regione che, intanto, non ha abbassato la guardia, ma restiamo sul fronte e lo faremo fino a quando il virus non alzera’ bandiera bianca in modo definitivo”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Contributo di 112.630 mila euro per la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti speciali nel sito ex Montecatini

Un contributo di 112.630 mila euro per la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti speciali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *