Stati generali della pesca e dell’acquacoltura in Abruzzo

Sono programmati l’11 febbraio a Pescara gli ‘Stati generali della pesca e dell’acquacoltura in Abruzzo’, l’incontro si terrà al museo delle Genti d’Abruzzo. Lo ha annunciato ol vicepresidente della Giunta regionale Emanuele Imprudente che ha fornito informazioni, entro metà febbraio prossimo, sull’Avviso ‘Caro carburanti 2022/2023 – Abruzzo’ per l’erogazione di contributi alle imprese della pesca marittima e dell’acquacoltura regionale secondo i criteri e le modalità condivise nella conferenza della Pesca svolta ieri nel capoluogo adriatico. “Gli Stati generali della pesca e dell’acquacoltura in Abruzzo rappresenteranno un momento di confronto e ascolto, verifica dell’attuazione del programma dedicato alla filiera ittica regionale e delineare un quadro strategico complessivo, anche in vista della nuova Programmazione Feampa” il Fondo europeo per gli affari marittimi, la pesca e l’acquacoltura. Inoltre Imprudente ha sottolineato che si tratta del primo step di una serie di eventi che riguarderanno il settore in regione. “Gli Stati generali della pesca rappresentano l’avvio di un percorso di crescita ed evoluzione comune, atto a rafforzare le imprese, rendendole più resistenti e più resilienti rispetto alle pressioni sempre più forti del contesto economico e ambientale e che allo stesso tempo consenta alla pubblica amministrazione di esplicare al meglio il suo ruolo al fine di sostenere e affiancare gli attori impegnati nel settore – ha aggiunto – Nello specifico ‘Abruzzo blue deal’ intende imporsi come uno spazio di dialogo e confronto a supporto dell’intero comparto”, tra gli obiettivi la condivisione e programmazione degli investimenti per lo sviluppo delle imprese del comparto, il ‘ miglioramento della sicurezza dei luoghi di sbarco e dei porti “Una nuova fase di sviluppo economico” ha concluso Imprudente.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, formalizzato il passaggio nella gestione dei parcheggi da Teateservizi

Il curatore fallimentare della società partecipata Teateservizi, Guglielmo Flacco, e il dirigente di settore del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *