Coronavirus, in Abruzzo la prima segnalazione via Immuni

Per la prima volta in Abruzzo attivata la procedura per la segnalazione di positivita’, in forma anonima e volontaria, tramite la app Immuni, di una persona risultata contagiata dal Covid-19. Una delle 5 persone risultate positive negli ultimi giorni al test per il Coronavirus in provincia di Chieti aveva infatti installato l’app sullo smartphone e oggi ha dato il consenso per lo sblocco del codice tramite operatore sanitario del Dipartimento di Prevenzione della Asl Lanciano Vasto Chieti.

Degli ultimi 5 casi di positivita’ al Covid-19 in Abruzzo ha dato notizia oggi, con un post e un video su Facebook, il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, invitando a “non abbassare la guardia”. Un negoziante di generi alimentari a Chieti e’ risultato positivo al Covid-19, poi anche quattro suoi familiari. “Purtroppo devo comunicarvi che a Chieti registriamo 4 nuovi casi di contagio – scrive il sindaco – in base ai riscontri del test veloce effettuato dai sanitari”. L’uomo e’ ricoverato nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Chieti. “Stiamo risalendo a coloro che hanno avuto contatti con questa famiglia – dichiara il sindaco in video – Chiedo a quanti si sono recati nel negozio di rivolgersi al medico di famiglia per verificare se vi siano sintomatologie tipiche del Covid ed eventualmente farsi prescrivere un tampone”. Di Primio ricorda anche la necessita’ di evitare assembramenti, indossare la mascherina e lavarsi spesso le mani.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Turismo, l’allarme degli operatori Cna: intero comparto a rischio con le nuove restrizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *