Legnini (Csm): eccessivo taglio in Abruzzo dei tribunali minori

‘L’Abruzzo ha subito un taglio di uffici giudiziari eccessivo, 4 su otto tribunali, mentre la media nazionale e’ stata poco meno del 30%. Credo sia giusto che Governo e Parlamento rimeditino quella decisione. In quale direzione spetta loro decidere. Io, la mia opinione ce l’ho. Penso che Lanciano e Vasto e Avezzano e Sulmona debbano farsi portatori di una proposta”. E’ quanto e’ stato espresso oggi a Lanciano da Giovanni Legnini, vice presidente del Csm, intervenuto alla festa per la ‘Squilla natalizia’ dell’ordine degli avvocati che ha insignito di ‘Toghe d’Oro’ 25 avvocati con 40 anni di attivita’.

Legnini, che in tribunale ha incontrato i magistrati, ha proseguito: “Io penso che sia maturo il tempo affinche’ il Parlamento si pronunci. L’opportunita’ e’ data dalla legge di conversione del decreto mille proroghe, veicolo normativo giusto che determino’ la prima proroga. So che tutti i parlamentari abruzzesi hanno espresso questa volonta’, ma bisogna vedere se poi diverra’ maggioranza in Parlamento. Per l’istituzione che rappresento io penso necessario ci sia un pronunciamento. C’e’ troppa incertezza. All’approssimarsi della data su ipotesi di chiusura nel 2018 questi uffici soffrono tantissimo. Occorre dare piu’ certezza sull’ arco temporale che abbiamo di fronte”, conclude Legnini.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Coronavirus, sono 196 i nuovi positivi in Abruzzo (di età compresa tra 1 e 95 anni)

Sono 196 i nuovi positivi in Abruzzo (di età compresa tra 1 e 95 anni). …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *