Ricostruzione, Lolli sollecita la nomina del commissario

Si è svolta a Roma la riunione della Cabina di Coordinamento sul sisma del 2016 con i presidenti delle quattro Regioni del centro Italia. Oltre alla verifica della situazione attuale, nel corso dell’incontro si è posto il tema urgente della governance della struttura operativa, dal momento che il mandato della Commissaria straordinaria per la ricostruzione, Paola Micheli, è scaduto. “La certezza degli interlocutori istituzionali – ha sottolineato il presidente vicario della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli – è fondamentale per dare continuità e certezza alle procedure. Ci auguriamo che il Governo provveda immediatamente alla nomina del Commissario (possibilmente unico per entrambi i crateri sismici, in modo da favorire una coerenza normativa e gestionale) e del sottosegretario incaricato di seguire le tante problematiche urgenti e aperte. Parliamo di legislazione, della Struttura Tecnica di Missione per le risorse del 4 per cento destinate al rilancio economico dei territori e del personale a servizio degli Uffici Speciali, per il quale si è ipotizzata una procedura che nei prossimi giorni verrà condivisa con tutti i Sindaci dei Comuni interessati”. “Tutti i presidenti – si legge in una nota – hanno condiviso questa impostazione e l’auspicio di un intervento rapido e risolutivo”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Export, Coldiretti: in 20 anni raddoppiata l’esportazione di olio

Le esportazioni di olio d’oliva Made in Italy nel mondo sono raddoppiate (+100%) in valore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *