Lo chef Gennaro Esposito (2 stelle Michelin) al Cafè Les Paillotes

Sarà il calore partenopeo dello chef due stelle Michelin Gennaro Esposito ad accendere la serata di mercoledì 30 novembre a Cafè Les Paillotes. La rassegna “Cena d’autore” vedrà infatti protagonista la sua cucina, un mix perfetto di tradizione e innovazione.

La biografia di Gennaro Esposito potrebbe racchiudersi in una frase che per lui è un mantra: “Nel mio mestiere dimenticare le proprie origini è un peccato mortale, un gesto di superbia che preclude anche la possibilità di scoperte future”. Oggi che è un apprezzato chef due stelle Michelin e che il suo ristorante, la Torre del Saracino di Seiano, rappresenta un punto di riferimento per la cucina italiana, è imperativo ripartire da dove tutto è iniziato, la sua terra.

Attento ad ogni dettaglio dentro e fuori la cucina, Esposito spesso anticipa le evoluzioni del suo mondo. Così, ha scelto già da anni di misurarsi nella ristorazione internazionale. Ha inaugurato IT nel 2015 ad Ibiza. Un’esperienza replicata di recente con l’apertura di IT Milano – che ha ottenuto la prima stella Michelin a pochi mesi dall’inaugurazione – e IT London. Il faro ispiratore di Esposito resta la creatività, abbinata alla stagionalità e alla cura delle materie prime.

Questo il menù che presenterà a Café Les Paillotes: genovese di palamita con formaggio fresco di capra; triglia di scoglio cotta sulla pelle con la sua essenza, sconcigli e biscotto alle alghe; risotto agli agrumi, zafferano e finocchietto selvatico; spaghettini alla colatura di alici con essenza di calamaro e pesto di prezzemolo; trancio di branzino con pomodori, capperi e olive di Gaeta; bavarese al caramello, caffè e Sambuca; panettone. Abbinamento vini selezionati a cura del sommelier. Per info e prenotazioni, chiamare il numero 085/61809.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Massimo Ranieri alla Civitella di Chieti il 5 agosto

Riprende il viaggio di Massimo Ranieri, insieme al suo pubblico, con il nuovo spettacolo “Tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *