Musica per la città, I Solisti Aquilani con il pianista Andrea Lucchesini

Andrea Lucchesini sarà il protagonista del concerto di chiusura della rassegna Musica per la città, allestita dai Solisti Aquilani nel capoluogo. L’appuntamento è per martedì 21 maggio, alle 18, nell’auditorium del Parco. In programma brani di Beethoven e Čajkovskij.

Andrea Lucchesini, formatosi alla grande scuola pianistica di Maria Tipo, si impone giovanissimo all’attenzione internazionale, con la vittoria del concorso internazionale Dino Ciani, al Teatro alla Scala di Milano. Suona da allora in tutto il mondo con orchestre prestigiose e con i più grandi direttori, suscitando l’entusiasmo del pubblico per la combinazione tra solidità di impianto formale nelle sue esecuzioni, estrema cura del suono, raffinatezza timbrica e naturale capacità comunicativa.

I Solisti Aquilani si avvalgono della direzione artistica di Maurizio Cocciolito.

Il Concerto opera 15 è dalla sua enunciazione, fatta di scale, arpeggi e accordi perfetti, un po’ la rappresentazione emblematica del Beethoven giovanile, spiega Carla Di Lena nelle note di sala. Un Beethoven “in abito da cerimonia, e da cerimonia un poco militaresca” come scrive efficacemente il musicologo Giorgio Pestelli, e con una gran voglia di sgranare passaggi brillanti e vigorosi. 

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

A love supreme-Capestrano Incontri Jazz, al via la seconda edizione

Torna a Capestrano la seconda edizione del festival “A love supreme-Capestrano Incontri Jazz”, ideato e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *