Pescara, Openmic-Comizi teatrali il 25 settembre appuntamento con gli spettacoli di CicloTeatro

Con il contributo dell’assessore alle Politiche per la disabilità, Ascolto del disagio sociale, Associazionismo sociale del comune di Pescara Nicoletta Di Nisio nel pomeriggio di sabato 25 settembre 2021 la compagnia teatrale ARTERIE porta in diversi punti della città: la Madonnina riviera nord, Borgo Marino Sud, parco della Pace e parco San Giuseppe, OPEN MIC-Comizi teatrali, spettacoli di CicloTeatro.

Il progetto vuole proporre uno spettacolo di tetro e danza che ha lo scopo di promuovere in maniera diffusa il teatro nella città e raggiungere anche quei pubblici che non frequentano abitualmente le sale teatrali.

Una iniziativa – ha dichiarato l’assessore Nicoletta Di Nisio – che ho ritenuto interessante sostenere poiché come tematiche prende spunto da alcune riflessioni sui cambiamenti in atto a causa della Pandemia e delle condizioni di fragilità che stiamo attraversando. Il tutto proposto in modo nuovo e in modo itinerante e con la possibilità, anche per chi assiste, di andare “in scena” con attori e danzatori professionisti e diventare un vero e proprio attore-sociale, raccontando la propria esperienza personale. In sostanza il pubblico potrà prendere parte attiva allo spettacolo che coinvolgerà attivamente la comunità di cittadini tra cui i Pescatori di Borgomarino, gli anziani dell’Università della Libera Età, la Comunità dei Ciclisti di Pescarabici e si muoverà a sciame in bicicletta in varie locations della città.

Arterie, Compagnia di teatro indipendente, www.arterie.theater promuove teatro e danza contemporanea sul territorio attraverso iniziative riconosciute anche in ambito nazionale e internazionale. Ha aderito, dalla primavera scorsa alla RETE nazionale USCA ARTISTICHE fondate dall’attore salentino Ippolito Chiarello, che intende promuovere il #deliverytheater, ovvero “il teatro a domicilio”, come cura e terapia del bello anche in situazioni di emergenza quale quella pandemica del Covid 19. La direzione è di Monica Ciarcelluti, regista Pescarese e direttrice artistica della Compagnia Arterie e vede coinvolti altri artisti: i danzatori Manolo Perazzi e Gisela Fantacuzzi, gli attori Serena Di Gregorio, Ottavia Orticello e Marco Paparella, il musicista Piero Delle Monache.

La Pandemia ha certamente modificato il pensiero e le abitudini dei cittadini. Si stimolerà, nel corso dello spettacolo, un raccordo tra passato e presente di narrazioni e situazioni di vissuto sociale e storico che hanno segnato una tappa nella storia della nostra comunità locale, in cui ci sia anche un segno di rinascita sociale. Riteniamo che la narrazione e il tramandare le esperienze di vissuti appartenenti al passato e al presente costituiscano un patrimonio immateriale quale memoria di luoghi e territori

PROGRAMMA

PRIMA REPLICA- ANDATA 

ore 16 MADONNINA DEL PORTO  Lungomare Matteotti 2

ore 16.45 BORGO MARINO SUD Via Luigi Rizzi

ore 17.30 PARCO DELLA PACE  Via Aterno 348

ore 18.10 PARCO SAN GIUSEPPE Via Passolanciano

 

SECONDA REPLICA – RITORNO

ore 18.45 PARCO SAN GIUSEPPE

ore 19.20 PARCO DELLA PACE

ore 20 BORGO MARINO SUD

ore 20.30 MADONNINA DEL PORTO

Info e contatti: comunicazione@arterie.theater

www.arterie.theater – 338 5870657

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

This sound must be the place. Presentato il ciclo di eventi a cura di Paesaggi Sonori

This sound must be the place, questo il titolo della rassegna di concerti curata da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.