Pescara, ospiti internazionali per l’evento di chiusura del Murap Festiva

L’edizione 2022 di MURAP Festival (Muri per l’Arte Pubblica a Pescara), si conclude domani, 6 dicembre 2022, con una tavola rotonda dal titolo “Estetica dell’Impatto” – Arte e Cultura per il Cambiamento sociale; una riflessione a più voci su quanto sta accadendo in Italia e in Europa nell’ambito dell’uso della #Cultura come risorsa sociale per le operazioni di rigenerazione urbana.

Le esperienze realizzate con il festival nei quartieri periferici di San Donato, Zanni e Rancitelli sono state definite una case-history di estremo interesse, al punto da far ritenere che Pescara possa essere accreditata come laboratorio emergente, in linea con i nuovi indirizzi della cultura europea, e come centro di una rete di collaborazioni con partner di eccellenza su scala sempre più internazionale. L’incontro è quindi in programma per domani, 6 dicembre 2022 dalle ore 15, presso l’auditorium Petruzzi di Via delle Caserme 24. Ospiti di prestigio in rappresentanza del mondo dell’arte e delle istituzioni, racconteranno le loro realtà e offriranno spunti di interesse intorno all’attività di siti europei di estremo rilievo. Tra gli altri, parteciperanno Ilica Puljak, Sindaco di Spalato (in remoto), Trilce Navarrete  (Rotterdam)Pascal Keiser (Avignone), e numerosi interpreti e divulgatori dell’arte per il sociale dall’Italia e dall’estero. Le conclusioni saranno di Pier Luigi Sacco, professore Università di Chieti-Pescara e interim director AP10, EIT-KIC Culture & Creativity.  Interverranno Carlo Masci, Sindaco di PescaraDante Marianacci, Presidente Fondazione Aria, e Alessandro Sonsini, direttore artistico di Murap Festival.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Massimo Ranieri alla Civitella di Chieti il 5 agosto

Riprende il viaggio di Massimo Ranieri, insieme al suo pubblico, con il nuovo spettacolo “Tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *