Premio John Fante, scelti i finalisti

“Sarà solo la fine del mondo” di Liv Ferracchiati (Marsilio), “Il giorno in cui diedi fuoco alla mia casa” di Francesca Mattei (Pidgin Edizioni), “Mai stati innocenti” di Valeria Gargiullo (Salani Editore), “I miei stupidi intenti” di Bernardo Zannoni (Sellerio Editore) Roma, 1 lug. – (Adnkronos) – “Sarà solo la fine del mondo” di Liv Ferracchiati (Marsilio), “Il giorno in cui diedi fuoco alla mia casa” di Francesca Mattei (Pidgin Edizioni), “Mai stati innocenti” di Valeria Gargiullo (Salani Editore), “I miei stupidi intenti” di Bernardo Zannoni (Sellerio Editore). Sono questi i libri finalisti dell’edizione 2022 del Premio John Fante Opera Prima scelti dalla giuria composta da Maria Ida Gaeta (presidente), Mario Cimini, Tommaso D’Amico, Claudia Durastanti, Maria Rosaria La Morgia e Nadia Terranova. Il libro vincitore sarà proclamato durante la XVII edizione del John Fante Festival che si svolgerà il 18, 19, 20 e 21 agosto a Torricella Peligna.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Zarrillo, Pasotti e Toquinho al Festival Adarte di Celano

Michele Zarrillo apre la seconda edizione del “Festival Adarte”, sabato 6 agosto alle 21, al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.