Abruzzo Gran Tour 2024 e Circuito di Avezzano per promuovere la Regione

“L’Abruzzo Gran Tour e il Circuito di Avezzano, un appuntamento imperdibile dell’estate abruzzese e un momento di grande visibilità internazionale. L’evento rappresenta una promozione fondamentale per il nostro territorio, caratterizzata da un tour di auto d’epoca provenienti da tutto il mondo che mette in luce le straordinarie bellezze paesaggistiche ed enogastronomiche della nostra regione, offrendo ai partecipanti un’esperienza unica e indimenticabile. L’Abruzzo è una regione ricca di storia, cultura e tradizioni. Eventi come L’Abruzzo Gran Tour e il Circuito di Avezzano offrono l’opportunità di far conoscere queste peculiarità a un pubblico internazionale. Le auto storiche, simbolo di eleganza e passione, sfilano attraverso paesaggi mozzafiato e borghi incantevoli, offrendo ai partecipanti un viaggio nel tempo e nello spazio”. Lo ha detto l’assessore allo Sport e al Bilancio, Mario Quaglieri, intervenendo oggi alla conferenza stampa di presentazione di Abruzzo Gran Tour all’Emiciclo, manifestazione internazionale per auto d’epoca che si terrà dal 2 al 7 luglio.
Erano presenti, oltre all’assessore Quaglieri, il sindaco di Avezzano Giovanni di Pangrazio, il vice presidente della Fondazione CARISPAQ, Pierluigi Panunzi, il patron della manifestazione Felice Graziani e Davide Bergamin, direttore d’esercizio di Strada dei Parchi.
Oltre al Patrocinio dei Comuni interessati, della Regione Abruzzo, della Provincia dell’Aquila, della Fondazione CARISPAQ, main sponsor della manifestazione ,Strada dei Parchi SpA.
Il 2 luglio si rinnova l’appuntamento con la storia e la cultura con la quarta edizione dell’Abruzzo Gran Tour, manifestazione turistica dell’Abruzzo Drivers Club di Avezzano federato ASI, Automotoclub Storico Italiano ed inserito nel calendario internazionale FIVA, organizzata dalla ASD Cultura e Motori dedicata alle auto d’epoca costruite fino al 1972 e scoperte dall’alto valore storico e collezionistico.
La manifestazione fa parte del “Circuito Tricolore” di ASI e, come le altre manifestazioni del calendario, ha come obiettivo quello di far conoscere le bellezze della regione attraverso un percorso di 750 chilometri con il patrocinio dei Ministeri del Turismo, della Cultura, del Mit, di Anci e Città dei Motori. Per questa edizione, oltre alla consueta tappa del Gran Sasso d’Italia, le visite a Penne, Guardiagrele, San Giovanni in Venere , Costa dei Trabocchi, Francavilla al Mare, Passo Lanciano, Raiano, Collarmele ed il ritorno ad Avezzano il venerdì 5 luglio, verranno effettuate prove di abilità di regolarità classica con cronometri meccanici, per rievocare le grandi corse del passato attraverso prove di abilità con cronometri meccanici e a velocità inferiore a 30 km orari.
Sabato 6 luglio, oltre al giro turistico con tappa a Tagliacozzo e concerto in onore dei partecipanti, dalle ore 21,30 ci sarà la 12° edizione del “Circuito di Avezzano”, una sfilata tra le strade cittadine delle oltre 90 auto e 15 motociclette costruite prima degli anni 30.
Il successo della manifestazione decretato dal numero delle autovetture selezionate e dalle nazioni rappresentate, oltre 12, dalla Turchia agli Stati Uniti passando per l’Inghilterra e la Grecia.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara calcio, Sebastiani: Tesser non è alla nostra portata

Il presidente del Pescara calcio Daniele Sebastiani ha fatto il punto su società (si aspetta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *