Il Pescara cade in casa col Perugia

 Colpo esterno del Perugia che passa 2-0 all’Adriatico contro il Pescara nell’anticipo della 23/a giornata del campionato di Serie B. Con questo successo gli umbri centrano il secondo successo consecutivo salendo a quota 30 punti, a ridosso della zona playoff e a una lunghezza proprio dagli abruzzesi, che si fermano dopo cinque risultati utili consecutivi. Avvio positivo degli ospiti, che si rendono pericolosi già al 3′ con Di Carmine (diagonale a lato) e poco dopo il quarto d’ora con Bandinelli, la cui conclusione viene controllata da Fiorillo. Al 26′ però il Perugia sblocca il risultato: cross dalla destra di Del Prete e colpo di testa vincente del giovane Kouan. La reazione dell’undici di Zeman è affidata a Capone: diagonale preciso e palla che si stampa contro il palo. Nella ripresa è sempre la squadra di Breda a fare la partita: al 10′ Di Carmine con uno splendido colpo di tacco esalta i riflessi di Fiorillo. Il Pescara non ha le forze per rendersi pericoloso in attacco e nel finale incassa il raddoppio che chiude la partita: cross basso dalla sinistra di Pajac e tocco vincente da due passi di Di Carmine per il 2-0 finale.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara si gioca la qualificazione a Salò

Vincere domani sera a Salò (Stadio Turina ore 20.30) per non uscire dai play off …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.