Oddo chiede una prova di “carattere” col Palermo

Concluso il lungo ritiro a Roma, il Pescara ha raggiunto Palermo dove domani affrontera’ i rosanero sperando di aver ritrovato tranquillita’ e compattezza dopo il brutto ko col Bologna. ‘Ottimo’ il lavoro svolto su campo, cosi’ come ha dichiarato il tecnico, Massimo Oddo: “Un ritiro positivo. Ci siamo soffermati su alcuni aspetti tecnici e approfondito i nostri difetti tattici, ottima la risposta del gruppo. Ora mi aspetto una risposta di carattere sul campo”. “Il Palermo viaggia sulle ali dell’entusiasmo e si battera’ al massimo per alimentare le speranze salvezza – ha detto ancora Oddo -, ma se ci credono loro con un solo punto di vantaggio, non vedo il perche’ non dobbiamo crederci anche noi”.

Nelle convocazioni non passa inosservato il tassello mancante, Alberto Aquilani. Il giocatore, che pur si e’ allenato regolarmente in questi giorni, stamattina e’ stato a colloquio con il presidente, Daniele Sebastiani, e il ds Luca Leone. I dirigenti biancazzurri dopo aver ascoltato la volonta’ di Aquilani, del suo procuratore e avallati dal tecnico, sono giunti di comune accordo alla conclusione per la non partenza verso Palermo e l’inevitabile separazione nella prossima sessione di mercato. Sempre nelle convocazioni, si registra invece la presenza di Simone Pepe e Valerio Verre, entrambi out per infortunio e squalifica che pero’ hanno voluto seguire la squadra nella sfida del Barbera. Assente anche Rey Manaj per sintomi influenzali, partito per Pescara insieme al resto degli infortunati, mentre si sono aggregati alla prima squadra alcuni ragazzi dalla Primavera. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Dal film al campo riparte l’avventura di Crazy for football verso i mondiali

Calcio a 5, salute e impegno sociale nel primo ‘Crazychallenge’ lanciato dalla Nazionale italiana ‘Crazy …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *