Oltre 300 atleti per il Campionato italiano di Coastal Rowing

Saranno oltre 300 gli atleti che parteciperanno al Campionato Italiano di Coastal Rowing nel prossimo fine settimana a Pescara. Partenza e arrivi delle varie competizioni sarà il tratto di spiaggia antistante la Nave di Cascella, nel cuore della città.

La manifestazione è organizzata dal Circolo Canottieri “La Pescara” che nei quasi 100 anni di attività si è particolarmente distinta in ambito nazionale e internazionale ed attualmente annovera circa 60 atleti fra cui anche campioni italiani in varie categorie e numerosi altri medagliati. Tra i suoi soci, vi sono illustri pescaresi: uno su tutti è Gabriele D’Annunzio che ha lasciato al Circolo alcuni suoi scritti ed il motto Arranca, Sotto! riassuntivo della fatica del canottiere.

A presentare la manifestazione in conferenza stampa nella Sala Giunta del Comune di Pescara sono stati il sindaco di Pescara, Carlo Masci, l’assessore comunale allo sport, Patrizia Martelli, il Delegato Regionale della Federazione Italiana Canottaggio e Presidente del COL Umberto Di Bonaventura,  il presidente del Circolo Canottieri “La Pescara”, Luca Nicolaj e il direttore di gara Luciana Reale.

«Abbiamo assunto un impegno molto importante – sottolinea Umberto Di Bonaventura, presidente del Comitato organizzatore locale – ma siamo intenzionati a regalare grandi soddisfazioni ai nostri tifosi. Confidiamo in una grande presenza di pubblico per una manifestazione che nel corso degli anni si è consolidata molto e ha conquistato un suo folto pubblico».

Il Coastal rowing è un nuovo modo di intendere il canottaggio dove certamente l’agonismo vuole la sua parte ma a emergere è soprattutto il rapporto canottiere-mare-natura, sempre più stretto e inscindibile.

Quattro anni dopo i Mediterranean Beach Games, Pescara torna al centro del Coastal Rowing nazionale, ospitando per la prima volta il campionato italiano. Questa disciplina sta diventando sempre più centrale nel panorama remiero internazionale, e già a partire dai Giochi Olimpici di Parigi 2024 potrebbe essere inserita nel programma a cinque cerchi con un evento. A Pescara c’è grande fermento per il Beach Sprint, gara valida per la qualificazioni ai mondiali, dove in un breve tratto di 500 mt i migliori atleti senior di questa specialità daranno il tutto per tutto per non lasciarsi sfuggire questa occasione.

Il programma gare prevede il sistema del match-race tra due imbarcazioni con un percorso costiero di 500 metri con partenza e arrivo dalla spiaggia. Il Rowing Beach Sprint visto ai recenti Beach Games di Patrasso, vedrà le finali domenica 29 settembre, ma sarà anticipato dalle fasi eliminatorie e dalle gare del Campionato Italiano di Coastal Rowing sulle distanze dei 6000 metri (senior) e 5000 metri (master), già a partire da venerdì 27 settembre. Prevista la diretta streaming per le sole finali del Campionato Italiano Sprint.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Presentata la 20ª edizione del premio Rocky Marciano

È stata presentata a Pescara, nella sede della Regione di Piazza Unione, alla presenza del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *